Empower your vision!

Si è concluso la settimana scorsa il fantastico Forum della Fotografia 2011,organizzato da Photosì che ha visto oltre 400 persone partecipare alle due intense giornate.

Il forum si intitola, sin dallo scorso anno quando è nato: “Empower your vision”.

Questo titolo che ho l’onore di aver suggerito all’amministratore delegato di Photosì è un po’ di mesi che gira, ma QUAL È IL SENSO di “Empower your vision”?

Per me il concetto “Dai potere alla tua visione” (la traduzione letterale in italiano non è altrettanto efficace) vuole riconnetterci con la nostra essenza, il potere che è in noi, finalizzato al mondo che vogliamo creare.

Il lavoro con Robert Dilts, portato avanti anche in California quest’estate, mi ha sempre più convinto che senza questa connessione stretta tra i nostri “Sogni” più alti e la nostra quotidianità rischiamo di fare tante cose, ma senza capire veramente quali sono quelle veramente importanti della nostra vita.

Allineare la nostra vita a tutti i livelli, ovvero portare ordine e chiarezza dentro di noi, tra il mondo che vogliamo realizzare e chi vogliamo veramente essere, quali vogliamo che siano le nostre azioni, quali serve che siano le nostre convinzioni, il nostro ambiente, ci rende veramente INARRESTABILI.

Fermarci un momento per PRENDERE CONSAPEVOLEZZA del fatto che COMUNQUE stiamo costruendo una visione, nel senso che stiamo lavorando alla costruzione di una realtà, credo che sia fondamentale. Vivere senza questa consapevolezza per paura di definire COSA VOGLIAMO VERAMENTE ci espone al rischio di svegliarci un giorno e di pensare che non abbiamo veramente VISSUTO.

Citando Steve Jobs: “La vita è troppo breve per vivere quella di qualcun altro”.

E allora ben vengano imprenditori illuminati come Andrea che propone al suo team e anche ai suoi clienti un momento di riflessione su come stiamo usando il nostro potere personale, su quanto ogni aspetto della nostra vita stia andando nella direzione che VOGLIAMO VERAMENTE, o piuttosto quanto ci troviamo ad AUTOSABOTARCI perché la testa guarda da una parte ma i piedi vanno da un’altra.

Empower your vision è stato anche il titolo del percorso di crescita interno del team di Andrea, culminato con il viaggio di formazione esperienziale in Sudafrica. E ovviamente è anche il titolo del libro che racconta questo viaggio, mettendo in evidenza che è il viaggio che ognuno di noi può fare dentro di sé.

Con molte delle aziende con le quali lavoro stiamo dedicando attenzione alla definizione della VISION, per potere poi capire come si devono integrare l’ANIMA e l’EGO dell’impresa, ma anche per verificare se l’IDENTITÀ AZIENDALE, I VALORI, LE PROCEDURE, L’AMBIENTE sono effettivamente in linea per realizzare quella vision o stiamo solo usando parole ad effetto per riempirci la bocca”.

Quando sai bene cosa stai facendo, e perché è così importante per te, allora è facile diventare INARRESTABILI, STRAORDINARI… IL MEGLIO DI NOI STESSI!

Articoli correlati: L’allineamento dei livelli logici