Il meglio del 2011 per il meglio del 2012!

Credo che per essere al nostro meglio nel 2012 il modo più facile sia “sintonizzarsi” con il nostro meglio 2011!

E penso che riguardare alcune foto dell’anno passato sia un bel modo per ritrovare i nostri riferimenti, per ricordarci chi siamo veramente quando viviamo al 100%, quando accettiamo di poter subire una sconfitta ma non accettiamo di non giocarcela fino in fondo!

Quest’anno è stato un anno straordinario per molti versi, senza dubbio avrà anche avuto dei lati negativi, ma non credo che andarli a cercare sia così funzionale a vivere un 2012 spettacolare!

Ho segnato tutte le cose apprese dagli errori fatti, ma non voglio dimenticarmi in nessun modo tutti i successi, tutti i momenti magici e potenti dell’anno passato, perchè li voglio replicare e amplificare per l’anno prossimo…

E’ un esercizio che possiamo fare tutti, con le foto o anche senza, semplicemente rivivendo i nostri “migliori successi” 2011…

Guardando queste foto, ritornando a questi momenti ti puoi chiedere: “cosa ha fatto la differenza?” “in cosa sono stato straordinario?” “in cosa sono stata in grado di dare il mio meglio?”

Fissati questi momenti, connettiti con le tue risorse migliori, poi guarda il futuro, senti che dipende da te, che sei tu che farai la differenza, e goditi già il piacere del prossimo viaggio, della prossima avventura di quest’esperienza meravigliosa che si chiama VITA!

Grazie!

GRAZIE a TE, e a tutte le persone come te, che ogni giorno si impegnano per rendere questo mondo un pò più bello da vivere!

Il mio regalo di Natale per Te!

Correresti a tutta velocità con un’auto che è senz’olio nel motore?

Troppe volte quando mi trovo a tenere corsi in azienda mi accorgo di come manchi completamente l’attenzione al nostro stato d’animo, alla gestione del nostro benessere psico-fisico.

Spesso non siamo consapevoli di come stiamo e continuiamo a correre senza renderci conto che pretendiamo di farlo senza fermarci a mettere la benzina, a controllare l’olio, anche se il motore (il nostro corpo in questo caso) lancia forti segnali d’allarme e di dolore.

Ad esempio il mal di schiena per muscoli troppo tesi o posture non corrette al computer, il mal di testa per una scarsa idratazione o ossigenazione, il mal di stomaco per tensioni varie e questioni emotive “mal digerite”…

Insomma in questo Natale mi sono sentito di voler dare un supporto speciale a chi vuole cambiare questa tendenza, a chi si rende conto che se ci “ascoltiamo” un po’ di più e ci concediamo un po’ più di attenzione riusciremo a lavorare meglio e non solo di più…

Per questo ho registrato un piccolo audio, breve, perché credo che sia meglio fare una pausa breve e non perfetta piuttosto che NON farne una lunga e perfetta…

L’audio lo puoi scaricare gratuitamente (ci metterai circa 3 minuti), ricorda che non funzionerà senza la tua decisione (possibilmente quotidiana) di ascoltarlo nei 6-7 minuti di pausa rigenerativa che deciderai di concederti

Sicuro di aver incrementato le opportunità per migliorare il tuo stato psico fisico ed emozionale, ti auguro di passare un Natale sereno con tutto ciò che desideri che ci sia!

Un abbraccio!

Con affetto,

Paolo

– Clicca qui per scaricare il tuo regalo –