Ma cosa significa?

Andrea aveva un sogno: “fare l’ironMan”, ovvero partecipare (e finire) la gara più estrema del triathlon: quasi 4 km a nuoto, oltre 180 in bicicletta e poi, per finire una bella maratona a piedi (42 km e rotti).

Si stava preparando, e a 6 mesi dalla gara, durante un allenamento viene investito da un’auto. Niente ossa rotte per fortuna, ma le due ginocchia subiscono lesioni.

Fine del sogno?

 

Per qualcuno sì, “se ti succede un incidente di quel tipo mentre ti alleni ALLORA VUOLE DIRE che devi rinunciare alla gara, almeno per quest’anno…”

 

Gisella ha un’azienda da molti anni con un socio, hanno fatto belle cose insieme, ma lei ora vuole crescere, fare cose nuove, mentre il suo socio ha idee diverse, adesso non è il momento di “esperimenti” con la crisi che c’è…

Gisella vorrebbe aprire un’altra attività con suo figlio che si è appena laureato, aveva anche individuato il posto, ma, all’ultimo momento, si è palesata un’azienda molto più strutturata che gliel’ha soffiato.

 

ALLORA E’ SEGNO che non è il momento per fare questa cosa, forse è meglio lasciare stare, aspettare che le condizioni migliorino…

 

CHE SIGNIFICATO HANNO LE COSE CHE CI SUCCEDONO?

…solo quello che gli diamo noi…

 

Se ho mille difficoltà nel portare avanti un progetto allora vuole dire che devo lasciare stare?

O vuole dire che “vengo messo alla prova” per vedere se questa cosa la voglio fare davvero?

 

I SEGNALI NON ESISTONO

O meglio non esistono dei significati univoci per le cose che ci succedono

POSSIAMO DECIDERE CHE SENSO HANNO LE COSE CHE CI ACCADONO

E saperlo decidere in modo funzionale rispetto al nostro obiettivo è ciò che fa la differenza!

Le persone felici che sanno ottenere risultati sono molto brave a farlo.

Sanno leggere conferme delle loro convinzioni funzionali nelle cose che succedono.

Lupo Alberto dice: “La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo!”

Roy Martina dice: “Se ti succede qualcosa è perché ti ci devi confrontare”

Quale delle due è vera?

Ma soprattutto quale delle due ti aiuta a vivere meglio?

POSSIAMO SCEGLIERE

Ed allenarci a scegliere le cose che ci aiutano di più ad andare dove vogliamo, e ad essere sempre più le persone che ammiriamo.

Per fare questo, la prossima volta che ti succederà qualcosa che non volevi, se per caso noti che pensi “allora è SEGNO che devo lasciare stare”, ricordati che questo è UN POSSIBILE SEGNO, ma non certo l’unico, quindi chiediti anche

“CHE SEGNO VOGLIO CHE SIA?”.

Come ho scritto nel dettaglio nel libro “Osa Sognare!” non possiamo persistere all’infinito e senza cambiare strategia, ma possiamo decidere quanto vale per noi un obiettivo… e fino ad allora decidere di trovare i SIGNIFICATI più FUNZIONALI per vivere il sogno fino in fondo.

Quindi ti auguro di avere anche dei contrattempi e delle situazioni difficili che ti consentano di fare un buon allenamento!

Per la cronaca: Gisella è ancora nel suo travaglio, Andrea ha realizzato il suo sogno ed è diventato un IronMan