Mindfulness

Mindfulness

Ma cos’è questa mindfulness?

In wikipedia ne parlano così:

la mindfulness deriva dalle pratiche buddiste, dallo zen e dalla meditazione yoga. E’ una modalità di prestare attenzione, momento per momento, al qui ed ora, in modo intenzionale e non giudicante.

Perchè è interessante a mio avviso? Semplicemente perchè consente di prendere consapevolezza di sé, e di diventare persone migliori.

Inoltre è uno strumento estremamente facile da apprendere e da utilizzare.

300024933_9aedf3f9b1_z

Come mai mi sono avvicinato a questa pratica? Già una decina di anni fa, dopo aver letto un articolo sul cervello, e avere visto come alcuni psichiatri d’avanguardia la utilizzassero già con successo, in alternativa/aggiunta alle cure farmacologiche, andai a cercare qualche libro sull’argomento e da allora, mi sono esercitato quotidianamente in queste pratiche (che ho miscelato con le meditazioni che avevo preso e adattato dal chi-gong.

Era rimasta lì, un po’ sospesa, dopo un corso che non mi aveva entusiasmato (forse per il trainer…)

Quest’anno sono stato ad un convegno sulla mindfulness, ho visto l’opportunità di partecipare come trainer ad un progetto su scala nazionale… ma di questo ne parliamo meglio la prossima volta.

La mindfulness al di là delle pratiche è un vero e proprio modo di ESSERE, vivere nel presente, vivere il presente, essere presenti, vivere intensamente ogni singolo attimo, ogni singola esperienza.

Quando parliamo di ben-ESSERE, essere in uno stato di così alta consapevolezza personale ci consente di vivere questo benessere, e questo consente al nostro team di essere al suo meglio (ma anche di questo parliamo meglio la prossima volta… 😉