La classifica dei regali di Natale

Buon Natale, Paolo Svegli coaching

Quest’anno a Natale ho voluto fare un po’ di classifica dei regali che mi sono fatto o mi sono stati fatti negli ultimi 10 anni, l’ho trovato una chiave di lettura interessante, hai mai fatto la tua classifica dei regali?

9° posto: oggetti inutili vari, i tentativi di chi vuol essere carino ma non ti conosce e ti regala un coltellino o un soprammobile di cui non sai assolutamente cosa fare!

8° posto dolci & co.: tutti i panettoni, torroni, dolci e dolcetti, buoni e un po’ impegnativi poi da smaltire dopo le feste.
Ho ripensato ai vari maglioni, pigiami, sciarpe, utilissimi, caldi e comodi.

7° posto: Elettronica. Dal telefono al computer fino alle telecamere o macchine fotografiche, che mi hanno dato più possibilità di comunicare, di rappresentare la realtà e di elaborarla.

6° posto: Attrezzatura sportiva. Sci, scarpe, tute, scarponi, materiale tecnico di vari sport, che mi hanno consentito di essere più in forma, di fare più movimento con maggior piacere.

5° posto: Viaggi. I viaggi, veri momenti di relax e di piacere, ma anche momenti di scoperta, di apertura ad altri mondi e altre culture, momenti di accrescimento personale.

4° posto: Terme & co. I momenti di “ritiro” di riposo e di attenzione verso il mio corpo e il mio spirito, momenti nei quali stare un po’ con se stessi e i propri cari e mettersi nel proprio meglio.

3° posto: Libri. Ho ripensato ai libri, alcuni veri manuali di crescita personale, altri semplici storie di vita vissuta, storie di esperienze che mi hanno dato la possibilità di apprendere e crescere, di ragionare e di aprirmi a nuove possibilità.

2° posto: I corsi di crescita personale. Ho ripercorsi i tanti corsi di crescita personale, momenti nei quali mettersi in gioco, tracciare la propria via e poi cominciare a percorrerla da subito. Sicuramente hanno fatto la differenza nella mia vita più di molte altre cose.

1° posto: Una porta verso il futuro. Nel pensare a quanto i corsi mi avessero dato opportunità di crescita, ho rivisto la genesi del tutto: un amico che mi regala un cd di crescita personale e mi consiglia un sito (grazie Davide!).
Quel mio amico mi ha aperto una porta a me sconosciuta, è chiaro che poi io ho deciso di varcarla e di camminare per tanto o per poco, ma lui mi ha aperto quella porta, lui mi ha detto che c’era.

Credo che per Natale continuerò a regalare molte porte: libri, audio, video, corsi, idee e pensieri che poi ogni persona può usare per la propria evoluzione personale, per fare la differenza nella sua vita, perché il Natale sia la vera festa della nascita di qualcosa di straordinario anche dentro di noi!

Buon Natale!


Per Natale regala o regalati il mio nuovo libro: Pensa positivo… e mettilo in pratica!

Copertina del libro di Paolo Svegli: Pensa positivo e mettilo in pratica