Specchiamoci e rapportiamoci!

Estratto della trasmissione su radio RCB Pensa positivo e mettilo in pratica.

Puntata n.127 dell’11 Dicembre 2014.


Ero in treno, stavo tornando da un viaggio di lavoro e avevo giacca e cravatta, scarpa con suola di cuoio, un trolley e una valigetta.

Ad un certo momento prendo dalla valigetta una mela e delle mandorle e mi metto a fare merenda. C’era un tipo sui quarant’anni, giacca e cravatta, che mi guardava. Io l’ho ignorato e ho finito di mangiare la mia mela e le mandorle. Poi quando alzo lo sguardo lui mi fa: “Ci riesce spesso?”.
E io dico: “A fare che?”.
“A mangiare così, perché sa, noi che siamo sempre in giro per lavoro, spesso finiamo a mangiare poco sano, un panino qui, una cena tardi lì…”
Insomma ci mettiamo a parlare e dopo poco sapevo metà della sua vita: che era di origine calabrese, che viveva con la famiglia a Udine, che faceva l’agente per la Solari Udine, che aveva tre figli…

Perché secondo te mi ha raccontato la sua vita, visto che ero un perfetto sconosciuto per lui?

specchiamoci

Solo perché ha visto in me “uno come lui”! Pensi che sarebbe stato lo stesso se avessi avuto vent’anni in più o in meno, e la tipica attrezzatura da turista?

Quando vediamo qualcuno vestito come noi, che fa quello che facciamo noi, o che faremmo se fossimo in condizione di farlo, allora ci sentiamo in sintonia automatica.

È come quando incontriamo un italiano in un aeroporto dall’altra parte del mondo, ci sentiamo già amici, autorizzati ad attaccare bottone, chiedere informazioni, dare pareri… mentre lo stesso italiano incontrato al bar sotto casa lo ignoreremmo in quanto catalogato come “sconosciuto”.

Quindi cos’è che funziona per mandare questi messaggi di sintonizzazione che fanno sentire bene gli altri con noi e fanno sentire a noi cosa provano loro? Semplicemente fare quello che fanno loro.

“When you are in Rome act as a roman” dice un proverbio inglese, cioè quando sei a Roma comportati come fanno i romani… bene, quando vuoi entrare nel mondo degli altri comportati come fanno loro, prova a specchiarli per entrare maggiormente in sintonia!

Intanto prova a fare questo giochino che poi ne parliamo!

Pensa positivo… e mettilo in pratica!
Godendoti ogni passo del tuo viaggio di miglioramento personale!
Ciao! Alla prossima!


Ascolta la traccia audio