Prenditi il tuo potere!

“La prof. mi fa arrabbiare”.

A volte rappresentiamo la realtà in un modo che ci lascia senza scampo!

Ma anche “il capo mi fa arrabbiare”, “mia moglie o mio marito mi fa arrabbiare”, “il mio vicino di casa mi fa arrabbiare”, sono tutte frasi che non ci lasciano via d’uscita.

Gli altri fanno cose su di noi, hanno un potere su di noi che noi non possiamo contrastare in nessun modo.

Abbiamo già visto, quando abbiamo parlato di linguaggio e di stato d’animo, come sia importante prenderci il nostro potere, dicendo che “io mi arrabbio” piuttosto che “lui o lei mi fanno arrabbiare”.

Decidi: dipende dagli altri o da te?

Ma oggi vediamo un altro punto fondamentale, infatti, se anche dico: “Mi arrabbio tutte le volte che vedo il mio capo, o il mio collega” ho già perso, ho già messo ogni soluzione fuori dalla mia portata, infatti l’unica strada che mi rimane è cambiare azienda, o scuola o famiglia!!

Il primo passo per avere nuove soluzioni invece è chiederci: “Cosa mi porta ad arrabbiarmi precisamente?”. Perché fino a che non lo so la persona in questione avrà molto potere su di me, mi basterà anche solo pensare a lei per scatenare sostanze che generano sensazioni di rabbia dentro di me.
Cosa ti infastidisce negli altri?

Cosa in particolare ti infastidisce? Trova l’intruso!

Ma se mi chiedo: “Cosa mi porta a sentirmi così?” (che sia rabbia, tristezza, svilimento…) allora faccio un salto di qualità, capisco che c’è qualcosa di specifico in quella persona che mi porta a reagire in un certo modo.

Se ci pensi bene riesci a distinguerla dal resto: è la voce? È il volume con cui ti parla? È il tono, è la faccia che fa mentre dice le parole, è il profumo che indossa (o presunto tale?).

Cos’è di preciso di questa persona che ha questo tipo di impatto su di te?

Perché una volta capito cos’è possiamo trovare modo di dirglielo (e il modo, ricordati si trova sempre).

È più facile dire: “Per favore puoi parlare ad un volume più basso? Mi fa male la testa”.
Piuttosto che “Per favore puoi smettere di esistere, che quando mi compari davanti mi sento male?”.

Capire cosa ci serve rende più facile ottenerlo.


Pensa positivo… e mettilo in pratica!
Godendoti ogni passo del tuo viaggio di miglioramento personale!
Ciao! Al prossimo martedì!


Scopri il mio corso sul potere personale!


Estratto della trasmissione su radio RCB “Pensa positivo e mettilo in pratica”.
Puntata n.152 del 2 Febbraio 2015


Ascolta la traccia audio della puntata qui sotto: