Comunica in modo saldo il tuo no

Nei 2 post precedenti abbiamo parlato del delicato tema del riuscire a dire di no alle proposte che non vogliamo accettare, e ieri mi è stato chiesto: “E se mi impediscono di prendere tempo, se mi fanno pressione per decidere subito dicendo cose tipo: “Devi decidere subito, se no perdi l’occasione…”? In questo caso puoi valutare semplicemente cosa può succedere al peggio se perdi quest’occasione o se invece l’accetti.

“È meglio passare il sabato sera a casa da solo o trovarmi a una festa che non mi piace?”
“È meglio non avere questo favoloso prodotto o servizio, o trovarmi a dover pagare una cosa che poi ho capito che non mi serviva?” ma anche:
“È meglio avere uno sconto subito su questa cosa che non so bene se mi servirà, o aver pagato di più qualcosa che sono sicuro che mi serva”?

In un momento posso decidere qual è il rischio che preferisco correre e decidere accettando il fatto di poter sbagliare la valutazione, ma non il fatto di non fare nessuna valutazione.

Come comunicare in modo saldo la tua decisione?

Come rimanere saldi dopo aver detto NO
Quindi torniamo alla nostra situazione: ci hanno proposto qualcosa, abbiamo preso tempo per valutarla, e supponiamo che abbiamo deciso che non la vogliamo proprio cogliere quest’opportunità.

A questo punto servono nervi saldi e un po’ di abilità comunicativa.

Nervi saldi

I nervi saldi servono per saper resistere ad ulteriori pressioni, sotto forma di domande che spesso le persone insistenti provano a fare: “Ma sei sicuro? Come mai? Cosa te lo impedisce? Cosa posso fare per aiutarti a cambiare idea?”…

Il punto è che se ci hai pensato bene, tu sai benissimo che NON VUOI cambiare idea, e per esserne ulteriormente sicuro puoi immaginarti per un attimo di avere accettato la proposta e poi di trovarti nelle situazioni più impegnative e fastidiose: persone sgradevoli da sopportare, costi indesiderati da sostenere, disdette da mandare, tempo a fiumi da buttare… Ulteriormente rinforzata la tua decisione il segreto è dire qualcosa che il tuo interlocutore non può ribattere.

Abilità comunicativa

Abbiamo già visto l’espressione: “non ci sono” per gli appuntamenti che non vogliamo fissare, ma c’è anche: “non riesco a fare questa cosa”, “non ho disponibilità al momento”, “bisogna che rimandi questo acquisto”.

È chiaro che un venditore esperto e insistente vi farà ulteriori domande, è altrettanto chiaro che quando sapete quanto vi costerebbe dire di sì, rispetto a resistere sul no, ripeterete semplicemente: “mi dispiace, è così, arrivederci”.

La prossima volta parleremo di come si allena tutto questo perché diventi automatico


Pensa positivoe mettilo in pratica!
Godendoti ogni passo del tuo viaggio di miglioramento personale!
Ciao! Al prossimo martedì!


Estratto della trasmissione su radio RCB “Pensa positivo e mettilo in pratica”.
Puntata n.181 dell’13 Marzo 2015


Ascolta la traccia audio della puntata qui sotto: