La paura di non riuscire e il piacere di provare

La paura di rimanere delusi

La paura di rimanere delusi

C’è una canzonetta di un po’ di tempo fa che dice qualcosa che può esserci utile, quando abbiamo il problema di rimanere delusi, di pensare che quello che facciamo è tutto inutile, semplicemente perché ci è capitato di non riuscire ad ottenere un qualche risultato che volevamo.

La canzonetta riguarda il tema dell’amore, del trovare l’amore della nostra vita, ma può essere tranquillamente applicata in ogni contesto.

Il ritornello dice così:

“Dove c’è desiderio ci sarà una fiamma, dove c’è una fiamma qualcuno è destino che si bruci, ma se ti sei bruciato non vuol mica dire che sei morto, devi solo rialzarti e provare e provare e provare…”

La canzonetta è Try di Pink, e quando l’ho ascoltata sono rimasto stupito dalla profondità delle parole, è proprio vero che i pregiudizi ci fanno perdere un sacco di opportunità.

La buona notizia: scottarsi è normale

Insomma il concetto è questo: se desideri veramente qualcosa allora è come essere attratti da una fiamma, la fiamma ti piace e ti affascina, ma è destino che chi ha a che fare con la fiamma si scotti.
È destino, hai capito? Sì dico a te, è destino, è normale, ci sta… qualunque sia la cosa che desideri, che ti attrae, che ti metti in gioco per fare, ci sta che ti scotti!

Non è un dramma, non è un’ingiustizia, non è il mondo crudele, è semplicemente normale… e sai qual è l’unico modo per non rischiare di bruciarsi con una passione? Non avere passioni.

Ti sembra meglio? A me no, quindi tutte le volte che mi capita di scottarmi, di rimanerci male per qualcosa che non è andato come prevedevo o pensavo o desideravo mi ricordo la seconda parte del ritornello, quella che dice: ti sei scottato, non sei mica morto, devi solo rialzarti e riprovare.

Puoi scottarti, ma non smettere di provare

Quante volte sembra che quello che ci succede sia l’ultimo atto della tragedia? Infatti diciamo che è una tragedia, e in effetti lo sarà se pensiamo che così sia. Ma se capiamo che è la normale e possibile conseguenza di una nostra scelta, allora la prospettiva cambia, siamo liberi di scegliere e ce lo dobbiamo ricordare.

Puoi aver scelto di rischiare di scottarti per una passione o di non scottarti rinunciando a una passione, ma non puoi scegliere di vivere una passione eliminando il rischio di scottarti.

Ricordandoci che il rischio di non riuscire fa parte del piacere di provare, potremo sempre affrontare meglio ogni situazione.