Team Building e outdoor

“Se sento dimentico,
se vedo ricordo,
se faccio imparo.”

Lao Tze

Teambuilding: ovvero costruire, rinforzare lo spirito di squadra, parola spesso usata per intendere la capacità dei singoli di lavorare meglio come squadra tra loro (teamwork sarebbe il termine più appropriato).

Insomma, se si vuole migliorare i risultati che un team ottiene spesso aiuta migliorare la coesione del team stesso, dalla consapevolezza dei propri punti di forza e delle proprie aree di miglioramento come individui e come squadra.

In questo le attività outdoor possono essere di grande supporto, l’esperienza di una o più giornate passate in barca a vela possono creare un feeling tra le persone che non hanno sviluppato in anni di lavoro.

Affrontare insieme ostacoli fisici, confrontarsi con le proprie paure con il supporto del team, mettersi in gioco davanti a colleghi crea una complicità e una forza che, opportunamente contestualizzata, può servire come grande apprendimento e crescita nel lavoro quotidiano.

Mediante la metafora del gioco, dell’avventura e della sfida si riscontrano le dinamiche con le quali quotidianamente ci si approccia al lavoro, dando l’opportunità a tutti di diventarne consapevoli e di poter capire come interagire al meglio con i colleghi, con i problemi e con se stessi.

Le attività vengono progettate e studiate in modo da poter dare gli imput ritenuti più importanti e per raggiungere gli obiettivi che vengono concordati all’inizio del percorso.

Il briefing iniziale e il de-briefing finale fanno si che ogni singolo aspetto emerso durante le dinamiche venga contestualizzato, in modo da poter diventare bagaglio esperienziale, personale e aziendale, immediatamente spendibile per i risultati attesi.

Si possono pensare attività che impegnano il gruppo da mezza giornata a più giornate, che prevedono l’uso di strutture esterne o anche solo in una sala o in ufficio.

Video Teambuilding a vela

Lascia un commento