Come costruire la tua ambizione!

Sei una persona ambiziosa o pensi che l’ambizione sia una cosa brutta?

Spesso tendiamo ad avere solo due punti di vista sull’ambizione, vediamo le persone ambiziose come persone da imitare, di successo, o le vediamo come persone che sono disposte a fare qualsiasi cosa per soddisfare il proprio ego… spesso a discapito degli altri.

Ma è proprio così?

Una sana ambizione è una delle componenti essenziali per realizzare i tuoi progetti, impara a costruirla e a valorizzarla!

E mentre lo fai, se vuoi altri strumenti utili per la tua crescita, continua a curiosare qui sul mio sito!

Cos’è che vuoi veramente?

Oggi parliamo di ambizione! L’ambizione è qualcosa di cui di solito si parla di nascosto e sottovoce, perché ci si vergogna un po’…

Capiamo un po’ meglio di cosa stiamo parlando.

La parola “ambizione” deriva dal latino e ci parla di un verbo che riguarda l’andare, andare per esempio a chiedere per avere voti, favori… in sostanza l’ambizione ci dice che cosa vogliamo noi PER NOI dal mondo.

Abbiamo già trattato la Mission e la Vision.

Se ve le siete perse, andate a vedere i video delle settimane precedenti!
La Mission e la Vision sono, nel nostro schema del Success Factor Modeling, nell’area dell’anima, nell’area di ciò che vuoi dare al mondo.

Ma da sola questa è una parte un po’ incompleta se ci pensi.

E’ evidente, e anche di questo abbiamo parlato alcuni video fa, che ci deve essere anche una parte ego, che è ciò che voglio dal mondo.

Perché se non ho un equilibrio fra anima ed ego, il meccanismo si rompe presto.

Per capirci, è come chi dice che vuol solo donare, donare e donare e non vuole niente per sé. Ammesso che sia vero, e spesso non lo è, a un certo punto la persona rimane povera in canna, sul lastrico, a zero risorse e con zero possibilità di dare qualunque cosa a chiunque. Non funziona.

Quindi l’ambizione è importante ed è sana!

Solo che dobbiamo sapere qual è la nostra ambizione, ci dobbiamo essere chiesti cosa vogliamo ottenere dal mondo! Perché una volta che abbiamo definito qual è il mondo ideale che vogliamo creare, una volta che abbiamo definito qual è il nostro contributo unico a quel mondo, dobbiamo farci una domanda.

E io indietro cosa ottengo?

Non perché debba essere pagato, ma perché mi serve un equilibrio tra ciò che do e ciò che voglio per me. Per me come persona o per me come azienda, poco cambia. Quindi questa è la domanda per definire e per andare a costruire in maniera precisa la tua ambizione.

Cosa voglio dal mondo?

Come voglio essere riconosciuto? Come voglio essere ripagato? Voglio essere visto come chi? Voglio essere il primo della mia provincia? Il primo della mia città? Il primo della mia regione? Il primo del mondo a fare questa cosa qua? Capiamolo, anche perché ci aiuta a definire veramente cosa è più importante per noi.

Se voglio essere riconosciuto come il primo costruttore di automobili di lusso è inutile che mi ostini a fare delle utilitarie perché si vendono bene.

E chi se ne frega! Se la mia ambizione è un’altra perdo tempo a fare utilitarie! Quindi, fatti questa domanda: cosa voglio indietro dal mondo? In termini di riconoscimento ma anche in termini economici.

Comincia a definire la tua ambizione e parlane con la gente!

Ci aiuterà ad uscire, anche qua a fare un po’ di outing: questa è la mia Mission, questa è la mia Vision e questo è quello che voglio veramente! Abbi il coraggio di dirlo, ti sfido ad averlo! Poi mi racconti!

Se ce lo racconterai sarai molto utile a molte persone!

Sarai utile a tutte quelle persone che invece il coraggio non ce l’hanno normalmente ma soprattutto, nel momento in cui lo dirai a tutti, diventerà più forte per te la spinta a realizzare ciò che vuoi veramente.

Quindi, buon divertimento! Vai, lavora, scrivi, pensa, condividi!

Aumentiamo la consapevolezza dei nostri imprenditori e delle persone intorno a noi per costruire un mondo sempre più bello!

Buon lavoro, ciao ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *