Come visualizzare – mindfulness al mattino per la tua crescita

Ti è mai capitato di immaginare una cosa che volevi davvero tanto che succedesse? E te la sei immaginata così vivida che quasi sentivi gli odori e i rumori? 

Ecco, quando ti succede stai visualizzando!

Vuoi scoprire come farlo efficacemente in modo che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi? Guarda il video!

E già che ci sei, guarda qui sul mio sito, troverai moltissime altre risorse per diventare la versione migliore di te stesso!

Oggi lavoriamo sulle visualizzazioni! E quindi, visto che dobbiamo visualizzare, teniamo gli occhi chiusi!

Si lo so che non ha molto senso, apparentemente… ma che cos’è una visualizzazione?
E’ qualcosa che immagino e quindi può essere fatta, forse per qualcuno, meglio con gli occhi chiusi, ma qualcun’altro visualizza benissimo con gli occhi aperti.

Visualizzare vuol dire immaginare, ma non immaginare a caso.

Il nostro cervello immagina anche a livello inconscio, crea immagini continuamente… solo che alcune di queste immagini non ci sono utili. Quando parliamo di “visualizzazioni” lo associamo ad una routine efficace per cominciare la tua mattina in maniera straordinaria e per allinearti con quelle che sono le migliori pratiche degli Imprenditori Next Generation, di chi cioè cambia il pianeta!

Lì ci sono tante visualizzazioni.

Chi sa realizzare cose che altri non osano nemmeno immaginare, beh per prima cosa le ha osate immaginare! E quindi si sa mettere lì a vedere cosa vuole che ci sia.

A me piace mescolare questa pratica con altre tecniche utili!

Mi piace visualizzare associando al movimento, alla respirazione! Queste tecniche sanno un po’ di orientale, ma hanno probabilmente il loro perché nel movimento lento, nel lavoro sui chakra. In questo modo stimolo in maniera speciale ciò che sto immaginando e gli do dei piccoli titoli, che sono poi le mie affermazioni, e vedo cosa salta fuori, lascio arrivare ciò che serve dal “canale”.

Visualizzare vuol dire mettersi lì con un titolo fantastico!

Einstein diceva: “Immagina una persona che attraversi una stanza a cavallo di un fotone”. Immaginati qualcosa che non sai nemmeno come sia fatto e scopri che puoi immaginare più di quello che vedi tutti i giorni.

Questo è l’inizio per poter pensare di realizzare qualcosa che oggi non c’è.

Einstein diceva anche che l’immaginazione è più importante della conoscenza, perché la conoscenza ti parla di ciò che sai e del passato, ma l’immaginazione ti parla del futuro!

Allenarsi a immaginare cose e a vederle, ti aiuta!

Di nuovo parliamo di un’abitudine sana che è generativa, che costruirà per noi, andrà avanti da sola da un certo punto in poi. Quindi un buon esercizio, tanto per cominciare, è immaginarti qualcosa che vuoi che succeda.

Cosa vuoi che succeda?

Che qualcuno venga da te e ti dica: “Wow, ho letto del tuo progetto e lo trovo entusiasmante! Possiamo parlarne? Ho delle idee anche io!” Vuoi che succeda questo? Vuoi che ti dica che ha dei soldi per te? Vuoi che ti dica che ha delle idee per te? Vuoi che ti dica che ha delle conoscenze che ti possono aiutare a fare ciò che vuoi?

Immaginatelo prima di tutto!

E non per la questione della Legge di Attrazione, ma banalmente perché quando vedi com’è fatto quel percorso, quando riesci a immaginare come potrà o come è possibile che succeda, allora quando starà per succedere o andrai vicino a farlo succedere, lo noterai!

E’ come capire che hai bisogno di un taxi giallo e non di un autobus marrone per andare da qualche parte.

Selezioni ciò che vedi nel traffico e individui ciò che ti serve. Visualizzare significa metterti lì a immaginarti ciò che vuoi che succeda e quando lo fai succedono cose curiose!

Succede che vedi qualcosa che non vorresti!

Infatti all’inizio farai fatica a vedere ciò che vuoi e avrai molta facilità a vedere ciò che non vuoi! L’immagine si sposta, si sfoca, vedi cose che non c’entrano niente o che addirittura rappresentano le tue paure.

Va bene, ci sta: consapevolezza, mindfulness!

Ci sono dei video interessanti su questi argomenti, se non li hai già visti vai a guardarli! Ti metti lì e osservi semplicemente questa cosa e dici: “Ok, non mi interessa visualizzare i fanali di una macchina ma invece voglio vedere un cavallo”. Ok, stai lì e ti immagini il tuo cavallo.

E vedi anche come ha fatto ad arrivare fino a te, perché questo ti aiuta a realizzarlo.

Fai un po’ di questi giochini, un po’ di queste sperimentazioni, ma soprattutto goditi l’esperimento! Perché è qualcosa che non sai in anticipo cosa genererà dopo, però vivilo con consapevolezza!

Nota, osserva cosa succede e goditi i risultati.

Sentiti su un cammino, in un percorso: stai diventando la miglior versione della persona che sei e hai scelto una direzione precisa.
Raccontami il cambiamento che stai facendo, nota che cosa è successo di diverso e condividilo perché altri a loro volta lo potranno condividere con te.

E dopo un po’ scopriremo che siamo in tanti a fare quella stessa strada!

E io ti potrò raccontare qual’è stato il mio pezzo su quell’aspetto specifico. E sai cosa c’è? Che quando scopri che si è in più di uno a fare lo stesso percorso ci si aiuta a vicenda e si va alla grande!

Se vuoi avere accesso ad altre risorse gratuite, vai sul mio canale YouTube e iscriviti!

Qui nel sito potrai trovare tante altre cose, clicca qualche mi piace qua e là e condividi, in modo che più persone abbiano possibilità di vedere i miei contenuti, se li ritieni una risorsa utile!

Ma soprattutto, goditi questo viaggio fantastico che è la vita! Ciao ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *