Regole e Valori

Hai mai notato cosa succede: due persone fanno lo stesso lavoro, con gli stessi risultati, hanno lo stesso tipo di vita, stesso tipo di emozioni, di famiglia, di esperienze…

Una è felice, e l’altra è insoddisfatta.

E’ il carattere? Si, qualcuno lo chiama così, in realtà il carattere si può vedere come un insieme di REGOLE e dei VALORI in base ai quali diamo significati agli eventi e valutiamo la nostra vita.

Vuoi sapere quali sono le tue? E soprattutto, vuoi capire come puoi cambiare quelle regole che ti stanno “dando fastidio”?

Si può fare (e anche velocemente) con il risultato di vivere molto più serenamente… oppure si può decidere che non si può fare… e anche in questo caso avrai ragione!

Henry Ford diceva: “che tu pensi di farcela o di non farcela avrai comunque ragione!”

Danza la vita!

Danza la vita! Stai seguendo il tuo ritmo preferito?
Quando balliamo seguiamo un ritmo, che ritmo stai seguendo tu?
Quello che vuoi o quello dove ti trovi?

In questi giorni sono stato un po’ in giro per l’Italia e mi è capitato di parlare con commerciali di diverse agenzie della stessa azienda. La cosa interessante è che alcuni proponevano un prodotto motivando la scelta con lo stesso motivo per cui gli altri ne proponevano un altro…

Ognuno di noi ha la sua scala di bisogni percepiti e in base a quella misuriamo anche il mondo intorno… vuoi sapere qual è la tua e soprattutto capire puoi fare tutti i giorni per soddisfarla (e cosa smettere di fare per non incasinarti?)

Una volta non credevo fosse possibile capire quali regole ci fanno essere contenti o tristi o che cosa deve succedere perché siano soddisfatti i valori fondanti della nostra vita…

Qual è il tuo ritmo preferito?

Quando balliamo seguiamo un ritmo, che ritmo stai seguendo tu Paolo?

Quello che vuoi o quello dove ti trovi?

In questi giorni sono stato un po’ in giro per l’Italia e mi è capitato di parlare con commerciali di diverse agenzie della stessa azienda. La cosa interessante è che alcuni proponevano un prodotto motivando la scelta con lo stesso motivo per cui gli altri ne proponevano un altro…

Ognuno di noi ha la sua scala di bisogni percepiti e in base a quella misuriamo anche il mondo intorno… vuoi sapere qual è la tua e soprattutto capire cosa puoi fare tutti i giorni per soddisfarla (e cosa smettere di fare per non incasinarti?)

Controindicazioni: la serata non è indicata a chi teme di scoprire che può smettere di preoccuparsi troppo per una cosa che non vuole o che può cambiare piccole cose nella sua vita e raggiungere più risultati che vuole. (se hai letto fino a qui vai nel sito e scopri, alla voce “nuovi corsi”,che ci sono tre serate a un prezzo speciale…)

Buona giornata!

…e continua a danzare!